Contatti azienda: e-mail info@rossolimone.com
tel.+39.0439026100 +39.3332678570



Linea Bondage
TRASGREDIRE I PROPRI LIMITI... CON AMORE!

Come essere intimi in due senza cadere nella noia? Come unire il desiderio di un nido caldo con la voglia di momenti piccanti? Purtroppo molte persone con una relazione stabile vivono i desideri trasgressivi come un pericolo per l'armonia della coppia, trascinandoli per anni nella loro mente, senza mai comunicali al partner. Li vivono di nascosto, nella fantasia o in un'avventura extraconiugale... e si sentono insoddisfatti. Chi pratica sesso a tinte forti è spesso molto meno imbrigliato da remore morali e molto più consapevole del proprio corpo e della propria mente. Ed è proprio questa maggiore apertura mentale che permette di estendere i propri orizzonti sessuali. Infatti, la prima differenza rilevante, rispetto a chi pratica una sessualità più convenzionale, è che le donne che praticano giochi di dominiosottomissione decidono di accedere a una gamma di sensazioni, stimolazioni, fantasie, emozioni ed esperienze molto più ampia del normale.
Ecco come usare il sesso trasgressivo con amore per rendere la relazione ancora più interessante, armoniosa e intima.
Quando parliamo di trasgressione non intendiamo in nessun modo violare la legge, ma andare oltre i propri limiti auto-imposti.
Vivere pienamente i propri sentimenti compressi, quelli tabuizzati e utilizzare l'energia liberata nella realizzazione dei nostri desideri più segreti è un modo per avvicinarci ad un vivere più autentico e sentirsi più vitali!
La violenza è al lato opposto dell'amore, ma se inserita in giuste dosi, in un contesto protetto, con dei codici di sicurezza ben chiari e condivisi può essere un trampolino di lancio per esperienze forti, che fanno crescere la coppia e aumentano notevolmente la fiducia e l'intimità.
Dove c'è una sensazione di paura, senza un reale pericolo, li c'è tanto fascino. Non lottare contro di essa ma accettarla e focalizzare l'attenzione sull'eccitazione che stà sotto e lasciarsi muovere in una danza dei sensi dove i movimenti fanno fluire l'energia che spesso è bloccata in noi creando rigidità corporee e mentali!Paura e voglia insieme fanno si che diventiamo improvvisamente vibranti, effervescenti, vivi.
L'accostamento tra piacere e dolore può creare sensazioni inedite, perché nel cervello le due aree distano solo pochi millimetri e stimolare l’una vuol dire stimolare anche l’altra, così che spesso le sensazioni sconfinano, contaminandosi e alimentandosi a vicenda. Inoltre nei giochi di dominio e sottomissione a volte è possibile, quando ci si affida al partner, raggiungere un tipo di orgasmo particolarmente intenso, che lascia spazio a una sensazione travolgente, di mancamento, di estasi. Uno scopo dei giochi di dominazione e sottomissione è esplorare cosa provo quando mi lascio andare e quando, per un periodo ben definito, sospendo la mia volontà e mi metto nelle mani di un'altro, specialmente per le persone più controllate uscire dall'auto determinazione, può essere una vacanza molto gratificante. Il dominatore ha la regia del gioco e gode del suo potere: per una persona che nella vita non si è mai trovata nella posizione di comandare, di sentirsi forte e di gestire altre persone può essere molto importante e formativo interpretare tale ruolo .
Per prima cosa creiamo una sceneggiatura, spieghiamo al partner la fantasia che intendiamo realizzare e inoltriamoci con amore in questa nuova avventura. Importante prima di iniziare stabilire un codice di sicurezza che vada a stoppare la recita nel caso il gioco diventi insopportabile. La parola stabilita dalla coppia non deve essere il solito “basta!” o “fermati!” perchè sappiamo benissimo che spesso nel momento del cavalcare l'onda tali parole significano “vai avanti, ancora!”. E' importante chiarire con minuzia i propri bisogni (es. non voglio che mi rimangano dei segni sulla pelle, vorrei provare ad essere legata, ecc.) in modo da creare una cornice protettiva. Chi deciderà che il gioco è terminato è il dominatore e lo dovrà fare nel momento nel quale la persona che interpreta il ruolo di sottomesso è in un frangente della sessione più soft. Altra responsabilità del dominante è quella di essere attento allo stato emotivo dell'altra persona: che sia sempre presente e ricettiva! Quando si termina il gioco i due protagonisti escono dai rispettivi ruoli e si rispettano alla pari. Lasciare passare qualche ora prima di condividere l'esperienza parlando con il partner per lasciar sedimentare nel corpo le emozioni emerse.

BONDAGE

Per alcuni è una cosa molto seria, per altri è un'arte che si affinano con il tempo, per altri ancora è divertimento. Lasciarsi legare risveglia immediatamente le questioni di fiducia, di arrendersi, di aprirsi al partner e la paura di abbandonarsi....! Molto importante fare attenzione a tutte quelle parti del corpo in cui si percepiscono il polso arterioso ed evitare di avvolgerle: ascelle, interno del braccio, del polso ,del gomito, dell'inguine, retro del ginocchio e tendine d'Achille. Vietato il collo! e non schiacciare le mammelle.

SPANKING

La fustigazione accentua la sottomissione e crea dolore: fra le due cose puoi decidere nella sceneggiatura che cosa è più importante per te o per la persona sottomessa. Se sei interessato al dolore è importante tenere conto del tempo necessario di assimilare e digerire ogni colpo prima del successivo per permettere al cervello il meccanismo bio-chimico per attivare il piacere. Per le persone che si sono chiuse, per vari motivi al godere, sentire il dolore può essere un'efficace lasciapassare per ritrovare il piacere.
Importante prima di infliggere un colpo sullo schiavo fare lo stesso colpo su se stessi sull'avambraccio per testare la propria forza e il nuovo attrezzo. Non colpire la testa,la colonna vertebrale, le ascelle, zona genitale, i stinchi e la zona dei reni. La pancia il petto e l'interno coscia si prestano per lievi colpi.

IL GIOCO DELLO SCHIAVO E LA REGINA

Prendetevi almeno due ore di tempo, nella prima parte sarà la donna a fare la regina e il partner lo schiavo, poi nella seconda ora i ruoli s'invertono. Bello creare il setting con candele, profumi, costumi, piume e attrezzi vari per realizzare la vostra fantasia e spiegare al partner chi volete interpretare e in che contesto siete. La persona che interpreta lo schiavo esprimerà i propri bisogni necessari per sentirsi al sicuro. Stabilire insieme un codice di sicurezza verbale, in caso di aver bisogno di fermare il gioco.
Bene ora siete nella massima sicurezza, respirate a fondo e lasciatevi trasportare nel mondo della fantasia, con la forza dell'eros e il calore dei vostri cuori! ….ricordatevi che ciò che dovete trasgredire sono semplicemente i VOSTRI limiti!

Prendete quel che c’è di buono nel sesso estremo e trasformatelo in un sesso intelligente e libero dai tabù.

Buon divertimento!

Per vedere il catalogo clicca qui

Per acquisti o informazioni contatta il referente o la referente più vicino a te o scrivi a info@rossolimone.com
Pubblicato il 22 luglio 2015 nella categoria
Articoli Gallery Lavora con noi Presentazione Catalogo Recensioni Video Press

Rosso Limone s.r.l, Via Cede 2, Cesiomaggiore (BL) 32030, P.IVA: 01128480256